Il Ministro Franceschini conferma la revoca della Certosa alla Dignitatis Humanae

Il Ministro Franceschini conferma la revoca della Certosa alla Dignitatis Humanae
Città Collepardo Cultura Curiosità Magazine Tempo libero Territorio

Un no deciso a Bannon

Durante l’Audizione alle Commissioni riunite Cultura di Camera e Senato dell’8 ottobre il Ministro per i beni e le attività culturali, Dario Franceschini, ha affermato che intende confermare senza alcun ripensamento la revoca della concessione della Certosa di Trisulti alla Dignitatis Humanae di Steve Bannon (ve ne abbiamo parlato qui).  L’appello della comunità locale, delle associazioni, grazie anche al lavoro svolto dalla trasmissione Report di Rai 3 (raccontata qui) è stato – fortunatamente – ascoltato. Queste le parole del Ministro: “era stato fatto un bando, che seguiva un’idea positiva, rivolto alle associazioni no profit per capire se alcuni siti chiusi, erano in tutto dieci, potevano essere affidati a queste associazioni. Il bando però va perfezionato. Uno fu vinto da questa associazione, di cui poi è cambiata la natura e anche l’investimento e l’uso dell’ immobile. C’è un procedimento di revoca che intendo proseguire senza esitazioni.” Grande soddisfazione anche per Nicola Fratoianni, membro del Parlamento che si è speso in prima persona per ottenere questo risultato: ha scelto di affidare un pensiero al suo profilo Facebook: “Il ministro Franceschini ha annunciato in Parlamento che intende confermare senza esitazioni la revoca della concessione della Certosa di Trisulti alla Dignitatis Humanae Institute che intendeva realizzarvi un’accademia per sovranisti europei. Questa è un’ottima notizia che dà ragione alla bella battaglia civile condotta dalle comunità locali in questi mesi per restituire alla collettività questo “bene comune” straordinario.” Un altro passo concreto nella direzione giusta, la Certosa di Trisulti è un bene di tutto il territorio e non può finire nelle mani sbagliate.

Carlo Nardacci