La presentazione del progetto Latium a Fiuggi

La presentazione del progetto Latium a Fiuggi
Acuto Alatri Anagni Città Collepardo Curiosità Ferentino Magazine Natura Subiaco Tempo libero Territorio Trevi nel Lazio

Presentato il progetto di sviluppo turistico

Il 23 maggio è stato presentato il progetto di sviluppo turistico – territoriale “Latium” nella sala consiliare del comune di Fiuggi. La conferenza stampa di presentazione, aperta a tutti, è stata l’occasione per la firma del protocollo d’intesa tra i comuni inclusi nel progetto: Acuto, Alatri, Anagni, Arcinazzo Romano, Collepardo, Ferentino, Filettino, Fiuggi, Fumone, Guarcino, Jenne, Olevano, Paliano, Piglio, Serrone, Subiaco, Trevi nel Lazio, Trivigliano, Torre Cajetani, Vallepietra, Veroli e Vico nel Lazio. La volontà di tutti, certificata ora dalla firma del protocollo, è quella di creare una rete tra le località, una strategia unica per dar vita ad un progetto turistico lungimirante, che possa portare benefici al territorio.

Cosa prevede il progetto

Un piano di sviluppo territoriale analizza i punti di forza e le criticità di un territorio al fine di sviluppare un progetto che valorizzi le sue potenzialità e le sue qualità. Questo territorio è ricco di tradizione, meraviglie paesaggistiche e architettoniche senza dimenticare l’ambito culinario, protagonista indiscusso della cucina italiana: ha tutte le caratteristiche per avere successo.

La volontà di creare un network dell’alta Ciociaria può essere la spinta per restituire notorietà alla zona, da troppo tempo esclusa dalle rotte turistiche principali. La capofila dell’iniziativa è Fiuggi, città dalla decennale esperienza nel turismo. Ora la parola spetta alla Regione Lazio che deve completare l’iter. Il progetto Latium che vede uniti i territori degli Ernici e dei Simbruini si avvale dell’appoggio di Federalberghi Fiuggi e di un pool di architetti progettisti riuniti nel “Laboratorio Fiuggi”. L’obiettivo comune è quello di rilanciare la destinazione turistica della Ciociaria Nord unendo le forze delle varie località. Oggi più che mai ci ritorna in mente quel vecchio adagio tanto famoso.. L’unione fa la forza. Speriamo che risulti ancora vero..

Carlo Nardacci