Muore a Roma Ennio Morricone

Muore a Roma Ennio Morricone
Arpino Città Cultura Curiosità Magazine Storia Territorio

Il cordoglio del mondo dello spettacolo per il compositore di origini ciociare

Ennio Morricone nato a Roma il 10 Novembre 1928 ma originario di Arpino, paese nel cuore della Ciociaria, si è spento la notte del 6 Luglio 2020 in una clinica romana per le conseguenze di una brutta caduta di qualche giorno fa.

L’artista

Ennio Morricone musicista e compositore, è conosciuto in tutto il mondo per le sue colonne sonore cinematografiche, ben più di cinquecento da inizio carriera. Toccò con la sua creatività tutti i generi cinematografici: dalla fantascienza al thriller, dal film erotico alla commedia di costume, per finire con il melodramma e i film storici. Quelle che però lo resero più famoso sono state le opere in collaborazione con Sergio Leone: “Il buono, il brutto, il cattivo”, “Per un pugno di dollari”, “C’era una volta il West” ; in totale si contano circa trenta film di genere west.
Il primo premio arrivò nel 1965, il Nastro d’argento. La prima nomination per un Premio Oscar arrivò nel 1979 ma riuscì a vincere l’Oscar soltanto nel 2007 come Premio Oscar alla Carriera. Si contano in totale dal 1962: 2 Oscar, 3 Golden Globe, 6 Befta, 10 David di Donatello, 10 Nastro d’argento e 30 riconoscimenti vari.

Le sue origine ciociare

Non tutti sanno che Ennio Morricone ha origini ciociare: i genitori erano nativi di Arpino: il padre era trombettista (lavorò con diverse orchestre della zona)  mentre la madre aveva una piccola industria tessile, come se ne trovano tante in Ciociaria. Arpino è una città storicamente legata al cinema: la famiglia del grande Marcello Mastroianni infatti era originaria di queste parti, e proprio Arpino nel 1988 fu il set cinematografico del film Splendor di Ettore Scola con lo stesso Mastroianni e il compianto Massimo Troisi. Successivamente nel 2019 venne girato il film di Ficarra e Picone “Il mio primo Natale”.

 “Io penso che, quando fra cento, duecento anni, vorranno capire com’eravamo, è proprio grazie alla musica da film, che lo scopriranno.” (cit. Ennio Morricone)