Il Lazio è una terra eterna

Il Lazio è una terra eterna
Altipiani di Arcinazzo Campoli Appennino Cassino Città Collepardo Cultura Curiosità Ferentino Fumone Località da visitare Magazine Priverno Subiaco Tempo libero Territorio Torre Cajetani Trevi nel Lazio Vicalvi

In questo luogo le epoche si fondono, si riutilizza ogni cosa, e si amalgamano con nuove epoche e nuovi materiali

Il Lazio è Una Terra Eterna

Il Lazio ci confonde se non abbiamo gli strumenti o gli occhi allenati a capire cosa guardiamo.

La nostra missione è quella di portavi a conoscere tutto ciò, accompagnandovi in un viaggio di scoperta o sarebbe meglio dire riscoperta di luoghi ed edifici che nel tempo, tenendo piantate le loro radici nell’epoca della loro prima costruzione sono diventati altro, o lasciando inalterata la loro natura si sono soltanto leggermente modificati divenendo quel che sono oggi.

Abbiamo scelto tre temi tra i molti possibili da presentarvi.

L’Archeologia è avventurosa, quella reale può sembrare un pò più polverosa, ma noi cercheremo di restare nel mezzo e così andremo alla scoperta di luoghi come Ferentino, poi due ville romane ancora in fase di scavo una di Nerone, l’altra di Traiano, per  finire con un villaggio antico Fregellae.

Castello è evocativo di per sè, come lo sentiamo subito nella nostra mente appaiono dame e cavalieri.  Il nostro pensiero vola dietro fiabesche vicende, e restiamo incantati anche se i nostri occhi non vedono nulla, magari soltanto dei ruderi. In questo nostro viaggio Fumone, Trevi nel Lazio e Torre Cajetani ed infine terre di confine dove tutto è più aspro e intrigante Vicalvi e Campoli Appennino.

I luoghi naturali più belli si sa, sono sempre stati scelti dagli ordini monastici per vivere e svolgere  la loro missione evangelica e di preghiera. Le Abbazie sono questi luoghi nevralgici, andremo così alla ricerca di spiritualità visitando i Monasteri Benedettini di Subiaco, le Abbazie di Fossanova e Casamari  ed il Monastero Esarchico di Grottaferrata, infine Montecassino.

Vai alla seconda parte dell'articolo Vai alla terza parte dell'articolo Vai all'ultima parte dell'articolo

 

Lega Ernica