Ottobre, 2018

2Ott8:00- 13:00Mercato Rionale - GuarcinoMercato Settimanale - Guarcino

9Ott8:00- 13:00Mercato Rionale - GuarcinoMercato Settimanale - Guarcino

16Ott8:00- 13:00Mercato Rionale - GuarcinoMercato Settimanale - Guarcino

23Ott8:00- 13:00Mercato Rionale - GuarcinoMercato Settimanale - Guarcino

30Ott8:00- 13:00Mercato Rionale - GuarcinoMercato Settimanale - Guarcino

 

Informazioni su Guarcino

Nome: Guarcino
Provincia: Frosinone
Regione: Lazio
CAP: 03016
Nazione: Italia

Descrizione

Guarcino, cittadina di 1618 abitanti in provincia di Frosinone, sorge a 625 m. s.l.m., trai monti Ernici. Qui, dalle sorgenti di Capo Cosa e Caporelle (rispettivamente 1185 e 934 m.) nasce il fiume Cosa, affluente del fiume Sacco. Guarcino è inoltre sede di Campocatino, località turistica montana dotata di impianti sciistici, sede dell’Osservatorio astronomico con telescopio non professionale più importante in Europa.
Notizie di “Varceneum” si hanno già in epoca romana: per via della sua posizione strategica tra la Valle dell’Aniene e la Valle del Sacco, è sempre stato noto come luogo ricco di acque.
Nel Medioevo fu dominio pontificio. Ebbe poi notevole importanza durante il pontificato di Gregorio IX e Bonifacio VIII, pontefici di Anagni (la madre di quest’ultimo nacque proprio a Guarcino).
Nel periodo della lotta tra Papato e Impero, si svolse qui un duello importante, tra un soldato di Enrico VI che aveva assediato Guarcino, e un cavaliere del posto chiamato Malpensa. Quest’ultimo, vincendo la battaglia, riuscì a salvare il paese dal saccheggio: oggi, una scultura bronzea in suo onore si conserva nella piazza principale del paese.
La bellezza incontaminata di questo territorio richiamò a se diversi eremiti, tra cui in primis San Benedetto, durante il suo viaggio da Subiaco a Montecassino, ma anche Sant’Agnello, che tra questi monti visse un ritiro di sette anni. Oggi il Santo è Patrono di Guarcino: l’eremo non è soltanto visitabile, ma anche meta di passeggiate e ritiri spirituali, primo fra tutti la processione che avviene ogni 14 dicembre e l’ultima domenica di agosto.
Prodotti d’eccellenza locali sono gli Amaretti di Guarcino e il Prosciutto di Guarcino D.O.P.

Eventi

  • Carnevale Guarcinese;
  • Festa dell’Amaretto (agosto);
  • Infiorata del Corpus Domini;
  • Rievocazione storica del Malpensa (agosto);
  • Festa del Patrono sant’Agnello (ultima domenica di agosto);
  • Festa del prosciutto (luglio).

Cosa Vedere

  • Collegiata di San Nicola: contiene al suo interno i dipinti del Ranucci, del Balbi e della scuola del Cavalier d’Arpino, oltre ad altre tele del ‘700. Conserva inoltre la magnifica statua del patrono Sant’Agnello.
  • Chiesa di San Michele Arcangelo: conserva una torre campanaria a vela del 1100-1200, unica nel suo genere in tutto il Lazio e ancora funzionante;
  • Monastero benedettino di Luca (probabilmente fondato da Benedetto stesso);
  • Eremo di Sant’Agnello;
  • Centro storico con la tipica architettura medievale;
  • Palazzo Patrasso, dove nacque la madre di Bonifacio VIII, la nobildonna Emilia Conti;
  • Monumento a Malpensa;
  • Quattro Elementi, percorso di land artdello scultore Massimiliano Floridi.
  • Località di Campocatino.

Numeri Utili

Comune di Guarcino: 0775 46 007

Personaggi illustri

  • Bonetto Floridi: crociato, nato a Guarcino;
  • Leonardo Patrasso: cardinale e arcivescovo, nato a Guarcino;
  • Mario Palombo: ex generale dei Carabinieri, nato a Guarcino;
  • Carlo Carfagna: storico, compositore e chitarrista, nato a Guarcino;
  • Antonio Papa: ex Segretario Generale Fisafs e Presidente Cisal,, presidente della locale sezione ANC Associazione Nazionale Carabinieri;
  • Giuseppe Celani: caduto delle Fosse Ardeatine.

Link Utili

http://www.comune.guarcino.fr.it/