Arrivano i finanziamenti regionali per le piste ciclabili nella Provincia di Frosinone

Arrivano i finanziamenti regionali per le piste ciclabili nella Provincia di Frosinone
Cicloturismo Città Curiosità Fiuggi Frosinone Magazine Sport Territorio

I progetti che nasceranno

La Regione Lazio si dimostra attenta allo sviluppo del territorio, infatti a breve sarà resa nota la graduatoria con cui finanzierà nel triennio 2019-2021 gli enti locali regionali che hanno dimostrato la ferma volontà nell’investire su infrastrutture ciclabili. Sono previsti più di 500 kilometri di nuove piste in tutta la Regione. Per la Provincia di Fosinone verranno finanziati i progetti del Parco Regionale dei Monti Simbruini, della Comunità Montana Monti Ernici e dei Comuni di Falvaterra e Fiuggi. Questo finanziamento è una grande opportunità per il territorio, la creazione di piste ciclabili all’avanguardia porta vantaggi agli abitanti sia dal punto di vista pratico consentendo spostamenti più rapidi e sicuri, sia dal punto di vista economico. Infatti intorno a queste opere si possono costruire strategie turistiche ad hoc per attirare potenziali ciclotutristi.

Le dichiarazioni dei protagonisti

Il Presidente della Regione, Nicola Zingaretti, spiega così il progetto: “Il nostro obiettivo è favorire lo sviluppo di una mobilità sostenibile e di consentire ai cittadini di spostarsi più agevolmente e con un impatto ambientale ridotto. Dobbiamo agevolare la mobilità nella Capitale come in tutte le province del Lazio, senza dimenticare che territorio e ambiente vanno tutelati e non aggrediti con infrastrutture ad alto impatto”.  Anche Mauro Alessandri, Assessore ai Lavori Pubblici e Tutela del Territorio, Mobilità della Regione Lazio esprime la sua soddisfazione: ““Il bando lanciato lo scorso anno ha avuto un grande successo: oltre 130 progetti da tutta la regione, segno che il bando era molto atteso e che il territorio ci ha creduto

“È stato necessario un lungo lavoro di istruttoria dei progetti, e per una felice combinazione possiamo annunciare il finanziamento proprio nella Settimana Europea della Mobilità Sostenibile. Ma non ci fermeremo qui: proseguiremo per strutturare meglio l’intera rete ciclabile regionale, per utilizzare circa 4 milioni di ulteriori risorse ministeriali per la Ciclovia Tirrenica e per valorizzare i progetti di maggior respiro territoriale, che il bando regionale ha messo in evidenza”.

Carlo Nardacci