I dieci castelli di Latina: seconda parte

I dieci castelli di Latina: seconda parte
Città Cultura Formia Gaeta Itri Latina Località da visitare Magazine Minturno Musei Tempo libero Ventotene

Alla scoperta di Latina e dei suoi castelli sul mare

Passati in rassegna i castelli geograficamente più interni della provincia di Latina, procediamo il nostro viaggio ideale alla scoperta dei castelli sul mare.

Sarà l’ambientazione, sarà l’influsso positivo delle onde e dell’odore di salsedine, ma queste costruzioni appaiono ancora più affascinanti e ricche di storia, fatte di mura che quasi parlano da sè, soltanto a guardarle, mostrando nelle loro fattezze attuali un indissolubile commistione tra tempo remoto, presente e futuro.

La prima città in cui ci si imbatte, nel tragitto verso la costa, è Itri. Qui la brezza marina soffia più forte, mostrandosi in una danza eterea che sembra quasi cordialmente accompagnare il visitatore dentro le mura della città. Il Castello Antico si erge imponente nella parte più alta del borgo, col suo fare totalitario. Costruito su una precedente fortezza di origine longobarda, ha subito nel tempo diverse restaurazioni. Una curiosa leggenda di epoca medievale racconta che al suo interno fossero custoditi coccodrilli usati per punire i prigionieri politici. Duramente bombardato nell’ultimo conflitto mondiale, è stato assorbito nel dopoguerra dalla provincia di Latina e poi donato al comune di Itri.
A sud di Itri, l’inconfondibile Gaeta. Nonostante la difficoltà riscontrata dagli storici nel datarne con precisione il Castello Angioino-Aragonese, una cosa è certa: la sua genesi va necessariamente legata alle dinastie omonime, che ne hanno determinato le differenti fasi costruttive e soprattutto alla figura di Federico II di Svevia, che qui soggiornò più volte. La parte più recente del castello è invece ottocentesca e relativa alla fase borbonica.
Procedendo ad est, verso la costa campana, si incontra Minturno, col suo Castello Baronale, storicamente legato a una serie di personaggi illustri del passato che vi dimorarono: San Tommaso d’Aquino, Giulia Gonzaga e Isabella Colonna.
Fiore all’occhiello trai manieri della costa, il Castello Miramare di Formia: luogo incantevole adibito a hotel-ristorante e immerso in un giardino dalle mille tonalità cromatiche. Qui, il cielo abbraccia il mare e il mare abbraccia l’orizzonte in un arcobaleno sensoriale che rapirà il turista in un vortice di emozioni.
Ultimo, ma solo in ordine di citazione, l’unico castello isolano della provincia di Latina, quello di Ventotene. Una vera e propria perla architettonica di epoca settecentesca, situata nella piazza principale della minuscola isola. Concepito in origine come fortezza militare, è stato adibito a carcere durante il Ventennio. Oggi è sede del Museo Archeologico e vanta al suo interno reperti preziosissimi provenienti dai relitti rinvenuti nel corso degli anni nella meravigliosa porzione di mare adiacente alle Isole Pontine.

Beh, la nostra avventura ideale termina qui… Ora è tempo di intraprendere il viaggio reale. Che aspettate? Zaino in spalla, ricaricate le batterie e lasciatevi ammaliare dalla bellezza incontaminata dei tesori semi-nascosti in provincia di Latina. Perché niente più dell’esperienza potrà mai soddisfare appieno la vostra curiosità. I castelli di Latina sono a un passo da voi!

Castello di Ventotene

Vai alla prima parte dell'articolo