Vico nel Lazio

Vico nel Lazio
Città Località da visitare Magazine Territorio Vico nel Lazio

25 torri per difendere un gioiello

Vico nel Lazio, le cui origini non sono certe, sorge a circa 721 m. s.l.m. ai piedi del monte Monna e rappresenta un raro e tipico borgo medievale. La città si presenta infatti con case a schiera e piccole stradine, che incrociandosi tra di loro formano una sorta di labirinto. Con ben venticinque torri e tre porte d’ingresso, Vico è stata dichiarata monumento nazionale di notevole interesse.

Da vedere: Arco Romano di S. Andrea, evidenzia l’esistenza di una cinta muraria precedente, Porta Guarcino, chiamata così perché rivolta verso la città di Guarcino, la chiesa di San Martino con la Madonna Lignea, scultura risalente al sec. XIII, la collegiata di San Michele Arcangelo e chiesa di S. Maria Maggiore con la sua preziosa cripta e la Porta a Monte. Da non perdere la festa Patronale l’ultima domenica di luglio (San Giorgio), e il 10 agosto la “Festa del Ritorno”.
L. Virgili (Lega Ernica)

Ammirate la deliziosa piazza del paese con la torre campanaria e il quadrante di un antico orologio meccanico, i vicoli del borgo stretti e fitti, le piccole botteghe, gli ornamenti delle case, la Chiesa di Santa Maria, duecentesca, tra le più suggestive di Vico, con il suo caratteristico campanile a vela. Paese del ferro, del legno e dell’olio. Da provare sagne e fagioli e coniglio alla brace.

Il Palazzo del Governatore

Questo maestoso Palazzo del XIII secolo con graziose bifore e belle colonne ornate, al tempo dei Colonna era sede della giustizia civile, poi residenza del vicario papale. Oggi è sede del Museo della Pace, dedicato a Galileo Galilei, con una mostra permanente dell’artista Vincenzo Bianchi.

Passeggiando con i Dinosauri

Dinosauro Vico NeL LazioDal “Rapporto” a cura di Gabriele Maniccia, Ricercatore Hipparcos Roma Tre e Società Geografica Italiana apprendiamo della scoperta di un’orma d un dinosauro sotto il Monte Rotonaria nei Moni Ernici (info su: www.vicodiffuso.comune.viconellazio.fr.it). E’ lecito – dunque- immaginare i monti che circondano Vico nel Lazio come a un grande parco dove il dinosauro tridattilo con altri mostri del genere se ne andavano in giro alla ricerca di qualche preda da mangiare.
Sembra proprio che circa 80 milioni di anni fa animali giurassici di grandi dimensioni si muovessero liberamente, testimoniando un territorio paludoso precedente alla emersione delle montagne. Insomma attenti al Dinosauro.. Ernico!