I Castelli della Ciociaria

I Castelli della Ciociaria
Campoli Appennino Città Curiosità Fumone Località da visitare Magazine Territorio Torre Cajetani Vicalvi

Lazio Terra Eterna

Il Lazio è una tra le tante regioni in Italia, dove è possibile ammirare un gran numero di Castelli, che rendono il territorio un vero e proprio patrimonio archeologico e artistico di inestimabile valore. Rocche e torri che svettano sulle alture più rilevanti della Ciociaria, testimoniano infatti un passato glorioso e ricco si storia.

In effetti i castelli che costellano la provincia di Frosinone sono tantissimi, dal Castello di Torre Cajetani a quello di S.Casto a Sora, dal fantomatico Castello di Fumone all’imponente Castello longobardo di Vicalvi; e poi ancora Piglio, Anagni, Isola del Liri, Campoli Appennino, Roccasecca e molti altri ancora. Alcuni visitabili, alcuni abbandonati, alcuni dominio statale e altri privati, insomma ce ne è per tutti i gusti; e  nonostante queste diversità, si può tranquillamente ammettere che tutti, nonostante il tempo trascorso, hanno mantenuto intatto inalterato il loro fascino arcano e misterioso.

Il motivo delle costruzione di queste strutture è da ricollegare principalmente all’epoca medioevale, e in particolare nel IX secolo, quando le frequenti scorrerie degli eserciti nemici e le interminabili beghe dei potenti casati, determinarono la costruzione dei cosidetti castra(castrum), ovvero centri fortificati; vere e proprie fortezze militari, intorno alle quali ben presto, iniziarono a raccogliersi le varie comunità, contribuendo così a costituire degli splendidi borghi medioevali, ancora oggi intatti e ricchi di storia, arte e cultura, che fanno della Ciociaria uno dei luoghi più suggestivi del Centro Italia.

Inoltre, tra le mura di questi castelli, è possibile rievocare nomi e gesta di famosi personaggi storici come Federico II di Svevia, in lotta contro il potere papale, Celestino V, morto prigioniero a Fumone per volere di Bonifacio VIII, o ancora Carlo V, che si rifugiò nel castello di Vicalvi con le sue truppe spagnole, durante la battaglia contro Francesco I° Re di Francia.

Un capitale di storia e tradizioni, di avvenimenti e date da ricordare, i Castelli della Ciociaria hanno tanto da raccontare, quindi tutto quello che si deve fare è concedersi qualche giorno libero, lontano dal caos e dal traffico della città, per conoscere e toccare con mano le testimonianze di un passato ricco e suggestivo che fa della Ciociaria una dei posti di maggior interesse del centro Italia.